Di Gavi in Gavi… con Carlo Cracco!

by mercoledì, agosto 23, 2017

È giunta alla quinta edizione l’iniziativa Di Gavi in Gavi, promossa dal Consorzio Tutela del Gavi per celebrare, alla fine d’agosto, il nobile vino bianco del Piemonte prodotto con uve cortese in undici comuni della provincia di Alessandria. Saranno proprio undici ricette, una per comune, le protagoniste di una gara di abbinamenti con il Gavi DOCG che vedrà come giudice lo chef Carlo Cracco, in procinto di aprire il suo nuovo ristorante nel “salotto” milanese di galleria Vittorio Emanuele.

Il programma della manifestazione (scaricabile qui) si presenta molto ricco e vario, con un’anteprima nella serata di venerdì 25 agosto presso la vicina area archeologica dell’antica città romana di Libarna, illuminata dalle luci delle candele. Con ingresso libero, alle ore 18.30 Generoso Urciuoli e Marica Venturino disquisiranno di Archeoricette, alle 21 seguirà la conferenza-spettacolo Ercole alla conquista degli schermi: Steve Della Casa ed Efisio Mulas di Hollywood Party, nota trasmissione di Rai Radio 3, commenteranno i kolossal italiani dedicati all’antica Roma.

Sabato 26 agosto, dalle 19, appuntamento a Gavi con Ravioli sotto le stelle: la famosa ricetta del raviolo gaviese, custodita dall’Ordine Obertengo dei Cavalieri del Raviolo e del Gavi, sarà interpretata dalla Pro loco e servita sulle tavole allestite tra le vie dell’antico borgo. La serata si concluderà alle 22 con il concerto di Paolo Bonfanti, grande chitarrista blues-rock, nella corte Zerbo.

Sarà quella di domenica 27 agosto la giornata clou: i più sportivi potranno iniziarla alle 9.30 con la Gavilonga, passeggiata di circa 6 km tra le colline, le vigne e le cantine di Monterotondo, uno dei comuni della DOCG (conviene prenotarsi con una mail a bino.renato@gmail.com). Dalle 15.30 fino alle 19.30 saranno eccezionalmente aperti al pubblico sei cortili privati del borgo di Gavi, per un memorabile pomeriggio di degustazione (ingresso a € 10,00, con calice e tasca portabicchiere) tra animazioni. feste e parate nelle vie del borgo.

Nelle corti i sommelier proporranno in assaggio le etichette del Grande Bianco Piemontese e i prodotti tipici del territorio della denominazione: la testa in cassetta, gli amaretti, la torta di riso, la focaccia, la farinata, i canestrelli e il cioccolato di Novi, i formaggi, gli immancabili ravioli e molto altro. A bilanciare tanto vino bianco sarà un “vicino di casa” rosso, invitato come ospite d’onore: l’Ovada DOCG, eccellente interpretazione del Dolcetto.

Dalle 16, in corte Zerbo, Lisa Casali condurrà due cooking show (€ 15,00, prenotazione obbligatoria al numero 0143 645068) animati da quattro giovani chef stellati del Piemonte: si tratta di Christian Milone (Zappatori, Pinerolo TO), Francesco Oberto (Da Francesco, Cherasco CN), Jumpei Kuroda (I Due Buoi, Alessandria) e Flavio Costa (21.9, Piobesi d’Alba CN), chiamati a utilizzare come ingredienti principali i prodotti delle DOP regionali gemellate con il Gavi.

Alle 16.30 arriverà a Gavi lo chef Cracco, visitatore d’eccezione e giudice della sfida fra le undici ricette: la premiazione avverrà alle 17.30, davanti alla chiesa di san Giacomo in via Mameli, sotto una pioggia di coriandoli d’oro.

Per chiudere in bellezza una domenica intensa, dalle ore 20.30 numerose cantine del Gavi saranno aperte in via straordinaria per accogliere eventi, visite e degustazioni: il programma dettagliato si trova qui.

0

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: