Dossier Sparkling 2017

by giovedì, aprile 27, 2017

Tutto sul mondo degli sparkling, analizzato da Il Corriere Vinicolo.

Il dossier 2017 è disponibile gratuitamente sul sito di Amorimcork Italia. Amorim Cork Group è una delle più grandi e intraprendenti multinazionali di origine portoghese, leader mondiale nel mercato delle chiusure in sughero. Fondata nel 1870 da António Alves de Amorim, produttore di tappi in sughero a Vila Nova de Gaia, vicino a Porto, seconda città del Portogallo, è tutt’oggi proprietà della famiglia Amorim, giunta alla quarta generazione. Il Gruppo Amorim detiene oggi una posizione di leadership nel settore del sughero ma si espande anche verso altre aree di business tra cui il mercato immobiliare, il turismo, le telecomunicazioni, il tessile, affermando la sua presenza nell’enologia sostenibile e di eccellenzacome il Porto e vini rossi.

Il Dossier, messo a disposizione dalla sede italiana del gruppo, lo trovate scaricabile a questo link http://www.amorimcorkitalia.com/media/cv132017-353.pdf

Ecco i contenuti principali del Dossier:
Commercio mondiale – Crescita ininterrotta, ma si fa più volume che valore. L’analisi evolutiva dei Paesi importatori ed esportatori
Champagne, Cava e Prosecco – Un’analisi comparativa: export, mercati, concorrenza diretta
Fenomeno Prosecco – Cosa sta provocando l’onda veneto-friulana in Usa, UK e nel mondo. E quali conseguenze sta avendo sull’export italiano
Consumi mondiali – Gli scenari al 2020 nell’analisi dei dati Euromonitor International: grandi Paesi ed emergenti
Consumi Italia – Sul lungo periodo meglio l’off-trade. Ma da qui al 2020 ristoranti e bar sono in recupero
Statistica – L’evoluzione decennale delle importazioni di spumanti nei principali Paesi
La parola ai Conorzi – I consuntivi e i progetti in cantiere per il prossimo futuro delle principali denominazioni italiane
Normativa – Saccarosio: semplificazioni per la detenzione in cantina
Tecnica enologica – Remuage più veloce con le vibrazioni ultrasoniche

0

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *