L’asta da non perdere 

by mercoledì, novembre 2, 2016

Il lotto più interessante probabilmente  è il numero 13 : tre bottiglie di Ora da Re 1932 (che da sole valgono 150 euro l’una), una magnum di Brunello di Montalcino Fattoria dei Barbi 2011, una magnum di Valpolicella classico Montecariano 2001 e tre bottiglie di diversi tipi di Myó Zorzettig. Il tutto a una base d’asta di 220 euro. 

Questi è solo uno dei trenta lotti imperdibili (li trovate tutti nel dettaglio QUI) che verranno battuti all’asta organizzata dall’Associazione Donne del vino presieduta da Donatella Cinelli Colombini e che si terrà presso le cantine Fratelli Berlucchi a Borgonato di Franciacorta, il 12 novembre  dalle 15 alle 19. Il ricavato andrà a sostenere l’opera umanitaria della Onlus ALMaUST presieduta dal Professor Vincenzo Rapisarda, che cura i grandi ustionati poveri del mondo.

Ogni lotto, costituito da una o più bottiglie, ha un nome e una storia. Potremo trovare “Dal Nord al Sud con Brio”, ma anche “Arte da Bere”. Molte bottiglie hanno etichette di edizioni rare, a tiratura limitata e in formati non comuni. Ci sarà il Jèroboam, in edizione speciale, con etichette di Contemporary Art, ma anche “The Best of Sardinia” che contempla bottiglie in serie numerata con etichetta d’autore e un racconto di Marcello Fois. La “stardust”, polvere di stelle, ricopre meravigliose bottiglie da collezione. Per non parlare degli introvabili del “Castello con Riserve” del 1964 3 e del 1971. Bellissimo un lotto che propone una confezione particolare contenente la bottiglia e la collana riprodotta sull’etichetta del vino. I collezionisti non potranno resistere al trittico de “I mitici Anni Sessanta”, con Baroli del 1961, 1964 e 1967, o a quello del “Primitivo di Manduria 1977”. Sarà forse il “Vinho do Porto Garrafeira 1904 la bottiglia più antica e contesa?

Inoltre a chi, entro il 12 Novembre, effettuerà una donazione di 50 euro a favore di ALMaUST ONLUS, sarà assegnata una confezione di vini delle Donne del Vino. Per l’offerta: Conto corrente intestato ad ALMaUST Onlus: IT55 T 05048 01798 000000038114 Precisare nella causale: Donazione Donne del Vino per ALMaUST Onlus insieme a nome, indirizzo e codice fiscale per spedire il vino a domicilio. In alternativa, con carta di credito/PayPal sul sito www.almaust.org cliccando “Donazioni” e “Dona con Le Donne del Vino”.
 

0

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *