Moët Party Day 1ST edition. Vorrete mica mancare?

by mercoledì, giugno 8, 2016

Moët Party Day, in programma sabato 11 giugno, sarà un giorno memorabile per noi GG champagne addict.

Un’occasione speciale per celebrare e condividere in tutto il mondo una giornata straordinaria, dall’Inghilterra alla Francia, da Hong Kong al Giappone passando dall’Italia. Gli Champagne Moët & Chandon sono il cuore pulsante del Moët Party Day, una giornata internazionale in cui ogni momento è un’esperienza e ogni esperienza è un #moetmoment da vivere NOW. Moët & Chandon sarà l’eccezionale padrone di casa per scoprire inedite e stylish drinking experience firmate Moët & Chandon nei più prestigiosi ristoranti, bar e lounge del mondo.

Il leggendario e iconico savoir-fête Moët& Chandon incontrerà il suo coté più glamour e contemporaneo anche a Milano, per la più straordinaria all day celebration internazionale.
A Milano per il Moët Party Day l’innovativo Hotel ME Milan Il Duca si trasforma eccezionalmente nella più sorprendente IMPERIAL JUNGLE, una vera e propria giungla rappresentazione simbolica dei codici imperiali Moët& Chandon, un mix perfetto di tradizione e modernità, valori fondamentali della Maison.

Moët Party Day è creato ad arte per condividere il mitico savoir-fête Moët & Chandon, simbolo delle più grandi Celebration da oltre 270 anni:

…savoir-fête che ha reso indimenticabile il 250° anniversario Moët & Chandon nel 1993 quando la mongolfiera The Spirit of 1743 ha fatto uno straordinario giro del mondo fermandosi in location mozzafiato come le piramidi di Giza e la Grande Muraglia Cinese.

…come nel 2006 quando Moët & Chandon ha sorpreso il mondo con la spettacolare illuminazione della Statua della Libertà, durante l’evento di celebrazione dei 120 anni della Statua e i 120 anni dello champagne Moët & Chandon White Star negli Stati Uniti.

…e certamente nel 2013 a New York dove Moët & Chandon ha celebrato con il suo stile inimitabile il suo 270° anniversario, con la straordinaria presenza del global brand Ambassador Roger Federer.

Perché proprio l’11 giugno? Perché il mese di giugno segna l’inizio dell’estate. In particolare, l’11 giugno è una pietra miliare della storia del savoir-fête. L’11 giugno 1967, in occasione della 24 ore di Le Mans in Francia, nasce il rito dell’iconica spruzzata di champagne per festeggiare i vincitori. Il pilota americano e vincitore della gara Dan Gurney fa qualcosa di inaspettato quando, sul podio, riceve una Jeroboam Moët & Chandon: spruzza champagne sulla folla! E proprio così che nasce un fantastico nuovo e gioioso modo di celebrare le grandi vittorie.

“Moët & Chandon crea in tutto il mondo momenti indimenticabili che incitano a vivere la vita al massimo,” ha detto Arnaud de Saignes, International Director of Marketing and Communications Moët & Chandon. “I Moët Party Day rendono ufficiale questo messaggio, forniscono un modo unico di vivere THE NOW e condividere il nostro senso di savoir-fête.”

Per speciali afternoon #moetmoment durante il Moët Party Day basta scegliere lo champagne preferito. Forse l’iconico Moët Impérial? (Imperdibili le nuove bottiglie Mini Moët!). Un fresco tintinnante bicchiere di Moët Ice Impérial? Il nuovissimo Moët Ice Impérial Rosé on the rocks? Stappate le bottiglie, unitevi ai vostri amici e lasciatevi trasportare in fantastici #moetmoment nelle locations più cool del mondo come l’Hotel ME Milan Il Duca di Milano, il FLO di Firenze e molte altre ancora.

Per la più incredibile night experience lasciate che l’audacia Moët & Chandon vi trasporti nell’indimenticabile Moët Party Day, vivendo #moetmoment memorabili con la stravagante vitalità di N.I.R. Dry o lo stile leggendario di Moët Impérial.

Volete partecipare? Iscrivetevi qui http://moetpartyday.it/age-gate

Imperdibile la grande celebration internazionale #moetpartyday online su moet.com, dove scoprire le location più vicine per celebrare insieme Moët Party Day e aggiornarsi sulle news e le immagini più esclusive dei party in tutto il mondo.

#moetpartyday #moetmoment #openthenow

0

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *