Villa Favorita 2016: l’alternativa naturale

by giovedì, aprile 7, 2016

Una visita a Sarego, prima o dopo il Vinitaly, è diventata ormai un’abitudine per tantissimi appassionati e professionisti del vino; per molti di loro rappresenta addirittura l’alternativa alla kermesse veronese. A partire dai rispettivi contenitori, in effetti, le due manifestazioni non potrebbero essere più diverse: a Verona ci si muove tra padiglioni fieristici che, per quanto ingentiliti, nelle ore di punta ricordano gironi danteschi, a Sarego invece si è accolti nei locali affrescati di un’autentica dimora secentesca, che dalla cima di un poggio domina la verde pianura veneta. Vinitaly è, per (auto)definizione, il salone internazionale dei vini e dei distillati, Villa Favorita è prima di tutto una festa – comunque internazionale – tra i vignaioli e il pubblico.

Per la tredicesima volta, infatti, tra sabato 9 e lunedì 11 aprile convergeranno qui da tutta Europa oltre 150 vignaioli soci di VinNatur, per dialogare tra loro e con i consumatori in un’atmosfera gioiosa e conviviale, assaggiando e proponendo in degustazione i vini ottenuti dall’impegno nella viticoltura naturale. Villa Favorita è diventata importante anche sotto il profilo economico, per le possibilità di stabilire relazioni e contatti con importatori e distributori provenienti da tutto il mondo, alla ricerca di vini prodotti in maniera sostenibile e rispettosa del suolo, dell’ambiente e della salute. Strumento privilegiato di lavoro per buyer, operatori e giornalisti accreditati sarà nuovamente la tasting room dedicata, apprezzata soprattutto dalle centinaia di professionisti stranieri (326 nel 2015).

Villa Favorita

Villa Favorita (Foto di Mauro Fermariello)

Quanto all’aspetto gastronomico, sempre curato, una nuova tensostruttura nell’ampio giardino della villa permetterà di dedicare più spazio agli artigiani produttori di tipicità. Sarà allestito un laboratorio di panetteria capace di sfornare a ciclo continuo pane fragrante ottenuto da lievito madre, che i visitatori assaggeranno anche ai tavoli degli espositori, in accompagnamento alle degustazioni dei vini. Il servizio di ristorazione vedrà protagonisti i menu vegetariani ideati dallo chef Cosimo Bicchierri, grazie alla rinnovata collaborazione con il ristorante biologico Erbecedario di Badia Calavena (VR), sulle colline della Lessinia.

Info in breve

Date: da sabato 9 a lunedì 11 aprile 2016
Luogo: villa la Favorita, via Favorita 6, Monticello di Fara, Sarego (VI)
Orario: dalle ore 10 alle 18
Biglietto d’ingresso: € 20,00, catalogo e calice da degustazione inclusi
Come arrivare: in treno (servizio regionale Verona-Venezia) fino alla stazione di Montebello Vicentino, poi navetta. In auto, uscita A 4 “Montebello”; parcheggi dedicati ai visitatori del salone

Sito web: www.vinnatur.org
Evento facebook: facebook.com/events/1687773964767945/
Twitter: @VinNatur

0

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *