La verità su uomini, donne e cibo

by mercoledì, febbraio 17, 2016

Mangiare è un affare complicato.  Esistono davvero le preferenze di genere? Davvero gli uomini vengono da Marte e le donne da Venere anche con il cibo?

Gli ultimi studi condotti dall’Università di Basilea in Svizzera e dalla Cornell University
americana e resi noti dall’Ufficio stampa di Veronafiere pare che affermino  questa teoria nuovamente. Anzitutto, la notizia è che i nostri ricordi influenzano le nostre scelte sul cibo e la percezione che degli alimenti abbiamo. Secondo i ricercatori svizzeri un ricordo, anche indotto, può spingere al consumo di un alimento, come lo snack utilizzato per lo studio. Non solo i ricordi a breve termine possono influenzare le nostre scelte alimentari, anche quelli d’infanzia o della giovinezza possono condizionarci.
Lo studio di Brian Wansink della Cornell University formula l’ipotesi che gli uomini preferiscono pasta e carne perché legati proprio all’infanzia, alla famiglia e all’attenzione materna. Le donne, invece, preferirebbero il cioccolato e le torte perché riferite alla preparazione dei piatti.
Possibile che gli uomini siano hamburger e le donne cupcake? Il The Guardian (da cui ho tratto l’immagine di apertura) dice di sì, partendo dallo Yorkie bar, snack di cioccolato che la Nestlé ha dedicato agli uomini, perché consistenza e formato non sono “cose da ragazze”, ma studiate a apposta per far gonfiare la bocca degli uomini come bicipiti in palestra. I cornflakes, invece, quelli sì che sono per le ragazze, piccoli, carini, di un formato adatto a essere mangiato senza rovinare il rossetto… L’articolo è davvero interessante, vi invito a leggerlo QUI.
yorkie-biscuit-raisin-1
0

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: