Video-ricette al Gorgonzola con Cannavacciuolo

by lunedì, febbraio 8, 2016

Sul sito ufficiale del Consorzio per la tutela del formaggio Gorgonzola gorgonzola.com – le nuove video-ricette si aprono con il giudice di #masterchefita Antonino Cannavacciuolo, che spiega passo per passo come realizzare un piatto che è la perfetta sintesi tra i sapori del Sud d’Italia e quelli del Nord. Si tratta dei “PLIN DI GORGONZOLA, COZZE E CONSERVA DI POMODORO SAN MARZANO DOP”.

Altre video-ricette di Cannavacciuolo di prossima pubblicazione interpreteranno il Gorgonzola in abbinamento a carne cruda, rane e polenta, riso e tartufo e si aggiungeranno a quelle di altri chef come Giampiero Cravero e Piero Bertinotti.

Plin di Gorgonzola, cozze e conserva di pomodoro San Marzano

plin di gorgonzola e cozze

Ingredienti per 4 persone

Per la pasta
250 g Farina 00
75 g Farina 00 di semola
1 uovo intero
180 g tuorli d’uovo (circa 10)
q.b. olio e.v.o.
sale fino

Per la farcia
60 g Gorgonzola dolce

Per la salsa di cozze
3 cipollotti
1 patata gialla media
500 g di cozze
q.b. erba cipollina
q.b. vino bianco
olio e.v.o.

Per la finitura
50 g di conserva di pomodoro San Marzano condita con sale fino
q.b. Basilico
1 limone non trattato

Preparazione

Per la pasta
Impastare velocemente tutti gli ingredienti e far riposare la massa ottenuta in frigorifero per almeno 4 ore.

Per la farcia
Gorgonzola dolce leggermente ammorbidito.

Per i Plin
Stendere finemente la pasta e procedere formando i classici plin piemontesi ripieni di gorgonzola.

Per la salsa
Soffriggere in olio e.v.o. il cipollotto tagliato fine, aggiungere le patate pelate e sminuzzate e infine sfumare con il vino bianco e una volta evaporato aggiungere l’acqua delle cozze ottenuta dall’apertura delle stesse in una pentola a parte. Lasciar cuocere fino a che la patata sia morbida, quindi finire con le cozze e l’erba cipollina. Frullare il tutto fino ad ottenere una crema liscia e abbastanza morbida.

Per la finitura
In un piatto fondo disporre la crema sulla base del piatto e al di sopra i ravioli cotti in acqua salata e conditi con e.v.o. Per finire qualche goccia di conserva di pomodoro e basilico e una grattugiata di buccia di limone.

 

0

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *