San Valentino tutto frutta e verdura

by lunedì, febbraio 1, 2016

Stare leggeri per una serata d’amore senza colpi di sonno da abbuffata? Ecco alcune ricette per il 14 febbraio proposte da Dolè, mi sono sembrate tutte molto carine e per questo ve le propongo. Eccole!

Panino aperto a forma di cuore con guacamole e uova di quaglia

Panino a forma di cuore

Ingredienti per due Panini
2 grandi fette di pane integrale
1 avocado maturo
Succo di mezzo lime
2 Uova di quaglia
Basilico
Peperoncino, sale e pepe
Una formina a forma di cuore

Procedimento
Ritaglia due cuori dalle due fette di pane con la formina. Abbrustolisci le 2 forme su una padella calda o in forno fino a che non diventano croccanti.
Prepara la salsa guacamole, frullando l’avocado tagliato a pezzetti, il succo di lime, sale, pepe e peperoncino.
Intanto friggi le due uova di quaglia, quindi spalma il guacamole sul pane e adagio le uova su ciascuna forma.
Guarnisci infine con qualche foglia di basilico e porta in tavola al tuo amore!

Frullato di barbabietola, lampone, banana e zenzero

frullato di barbabietola

Ingredienti per due porzioni
2-3 barbabietole
1 banana
1 manciata di lamponi
200 ml di Acqua di cocco
1 cucchiaio di zenzero, sbucciato e tritato finemente
2 spiedini di legno

Procedimento
Affetta le barbabietole, avendo cura di tenerne da parte 4 fette per la guarnizione.
Unisci la banana, i lamponi, l’acqua di cocco e lo zenzero nel frullatore e agita fino a che non avrai ottenuto una morbida crema. Con una formina a forma di cuore ritaglia le restanti fette di barbabietola e mettile sugli spiedini di legno. Versare il frullato in bicchieri alti, aggiungi gli spiedini decorativi e il gioco è fatto!

Cavolo rapa e zuppa di patate con svedese

cavolo rapa e zuppa di patate con svedese

Ingredienti
5 patate medie
2 rape
1 ravanello
2 cipolle
2 spicchi d’aglio
1 litro di brodo vegetale
Olio d’oliva
Sale e pepe
Prezzemolo e crostini per guarnire

Procedimento
Sbucciare e tritare le verdure. Far sudare le cipolle e l’aglio nella casseruola con l’olio. Aggiungere le restanti verdure e versare abbastanza brodo vegetale per coprire tutti gli ingredienti. Coprite con un coperchio e lasciar sobbollire per circa 20 minuti fino a quando le verdure si sono ammorbidite. Quindi frullare il tutto, aggiustare di sale e pepe e prima di servire guarnite con un mazzetto di prezzemolo e alcuni crostini di pane.

Zuppa di barbabietole con zenzero e mela

zuppa di barbabietole

Ingredienti
500 g di barbabietole
2 mele
1 pezzetto di zenzero
2 piccole cipolle
1 litro di brodo vegetale
Olio d’oliva
2 cucchiai di miele
1 cucchiaio di peperoncino in polvere
Sale e pepe

Procedimento
Sbuccia le barbabietole, le mele e le cipolle, tagliale a pezzetti e trita lo zenzero. Soffriggi le cipolle nell’olio e aggiungi il resto delle verdure nella pentola. Versa il brodo vegetale e cuoci per circa 25 minuti. Prima di servire, aggiungi un cucchiaio di miele e insaporisci con peperoncino in polvere, sale e pepe a piacere.

Verde vegetale casseruola

verde vegetale

Ingredienti
Una manciata ciascuno di broccoli, cavolini di Bruxelles, piselli, fagiolini, patate e spinaci
2 cipolle medie
1 litro di brodo vegetale
2 cucchiai di pesto
Sale e pepe

Procedimento
Sbuccia e trita finemente tutte le verdure. In una pentola fai rosolare le cipolle e, poco alla volta, aggiungi le altre verdure, a cominciare da quelle che richiedono un tempo di cottura più lungo. Quindi gli ultimi saranno gli spinaci. Aggiungi il brodo vegetale e cuoci per circa 20 minuti. Prima di servire aggiungi qualche cucchiaio di pesto come ultima guarnizione.

Macedonia di bacche di Acai e cocco essiccato

bacche di acai

Ingredienti
200 gr di purea di Acai
1 banana
1 manciata di frutti di bosco
5 cucchiaini di muesli di avena integrale
1 cucchiaino di cocco essiccato
Sciroppo di Guaranà

Procedimento
Metti la purea di Acai in una ciotola con il muesli e un po’ di sciroppo di guaranà. Trita e aggiungi la banana e i frutti di bosco. Per finire, guarnisci la ciotolina con una spolverata di cocco disidratato.

0

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *