Lezioni di Champagne con il social eating Veuve Clicquot

by mercoledì, febbraio 25, 2015

Cenare in una casa privata. Di perfetti sconosciuti. Una moda che arriva dagli Stati Uniti e che a Milano ha già un posto must have:Ma’Hidden Kitchen Supper Club, la tavola più cool della capitale meneghina. E’ qui che  Veuve Clicquot, la Maison de Champagne più audace e innovativa, ha deciso di organizzare un nuovo ciclo di eventi, un percorso alla scoperta dell’arte dell’accoglienza: TASTE OF CLICQUOT.

Un viaggio attraverso lo stile inconfondibile della famosa Etichetta Gialla per svelare i segreti della Maison e conoscere il vero rituale di servizio dello Champagne, approfondendo le regole base del Clicquot Style (dall’apertura della bottiglia alla scelta del bicchiere adatto, dal servizio dello Champagne agli abbinamenti ideali… ).

La vostra GG è stata invitata a provare in anteprima questa esperienza e qui potete vedere le foto della serata. Una cena davvero bella, seduti al grande tavolo che campeggia nell’accogliente e magico loft, dove l’aria è inebriante e ogni oggetto è carico di storia, ma soprattutto l’ospitalità è raffinata e amichevole, grazie alla squisitezza dei padroni di casa Lele e Melissa. 

veuve clicquot_mahksc-6

veuve clicquot_mahksc-4

veuve clicquot_mahksc-3

veuve clicquot_mahksc-4veuve clicquot_mahksc-7veuve clicquot_mahksc-54veuve clicquot_mahksc-71veuve clicquot_mahksc-96veuve clicquot_mahksc-114veuve clicquot_mahksc-117veuve clicquot_mahksc-118veuve clicquot_mahksc-119veuve clicquot_mahksc-122

Un’esperienza che vi consiglio di provare per scoprire l’art de vivre à la française.

Il calendario di cene Taste of Clicquot è il seguente:

– 7 Marzo

– 8 Aprile

– 7 Maggio

– 4 Giugno

– 2 Luglio

– 17 Settembre

Per partecipare a una delle cene Taste of Clicquot si deve compilare la richiesta di associazione disponibile al seguente link: http://mahksc.us6.list-manage.com/subscribe?u=436d54af2dd7104b1c678237a&id=bf495185c4 almeno 24 ore prima di partecipare all’evento. Vi verranno poi date tutte le informazioni (disponibilità, costi, menu, indirizzo location).

Durante la serata, ci hanno anche dato le “Regole e spunti per organizzare una cena a casa in perfetto Clicquot Style”. Sono cose che, voi amici di GG, sapete già bene, visto che sono anche oggetto dei miei wine tutorial su Rai2, all’interno del programma Detto Fatto (vedi tutti i wine tutorial andati in onda, cliccando QUI). Vediamo i consigli VCStyle:

  •  Fate accomodare gli ospiti in salotto e fategli assaporare lo stile della Maison offrendo loro il primo calice di Yellow Label. Un consiglio per i bicchieri? Scegliete dei calici in vetro dall’imboccatura ampia che esalteranno tutti gli aromi dello Champagne.
  1. Portate in tavola lo Champagne a una temperatura di servizio di circa 8 °C (fresco ma non ghiacciato) per poterlo degustare a 9-10 °C. Dopo aver versato il primo calice di Champagne riponete la bottiglia nel secchiello portaghiaccio. Meglio se in stile Clicquot.
  2. Assicuratevi che i vostri ospiti reggano il calice di Veuve Clicquot dal piede o dallo stelo e non dalla corolla. Giocate con dei nastri gialli da annodare allo stelo del calice. Creeranno movimento e una nota di colore in più.
  3. Prima di berlo respirate gli aromi di Veuve Clicquot. Al classico cin cin optate per un brindisi sussurrato fatto di sorrisi e sguardi senza il tintinnio dei bicchieri.
  4. Per essere davvero degli esperti dello stile Veuve Clicquot procedete ad aprire la bottiglia senza fare “il botto”. Prendete lo Yellow Label con delicatezza, rimuovete il copri tappo metallico, reggete la bottiglia dal fondo e fatela girare tenendo il tappo ben fermo con l’altra mano.
  5. Champagne per tutta la cena, scegliendo tra le varie Cuvée Veuve Clicquot. Stupite i palati degli invitati creando degli accostamenti perfetti iniziando dai vini più giovani e dai cibi più delicati.
  6. Per rinfrescare la bottiglia di Champagne, si consiglia di metterla per 20 minuti in un secchiello riempito per metà di acqua e cubetti di ghiaccio.
  7. Il calice mezzo pieno. Non si deve riempire completamente. Prima una piccola quantità inclinando il bicchiere, fase in cui si formano le bollicine. Lasciar diminuire la schiuma e poi riprendere a versare fino ai 2/3 della flûte.
  8. Quanti calici si possono servire con una bottiglia? Veuve Clicquot suggerisce 7 calici con una bottiglia da 75 cl.
  9. I calici in cui si serve lo Champagne si devono lavare senza sapone, usando soltanto acqua calda. Perché più il bicchiere è ruvido, più bollicine produce! Molti bicchieri, a questo proposito, sono appunto “graffiati”, diamantati sul fondo, proprio per accentuare questa caratteristica.

veuve clicquot_mahksc-9

 

#VeuveClicquot #ClicquotStyle #TasteOfClicquot  #mahksc #mahiddenkitchen

 

 

 

0

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *