Sedersi in una scarpa, calzare un bicchiere. Le ultime dal design che si ispira al wine e al food

by martedì, gennaio 13, 2015

Nel mondo reale mi riconoscete spesso per i miei tacchi vertiginosi, cosa c’è di meglio quindi di tacchi che si ispirano al mondo wine&food? No, non temete non mi vedrete indossare calzature di questo genere, anche perché  non si tratta di scarpe ma piuttosto di sedie.

L’equivoco è dietro l’angolo e a prima vista è difficile capire la funzione di queste opere di design: scarpe, sedute , bicchieri?

Il design concept si chiama High Heel Seat ed è di Haris Jusovic, graphic designer che così descrive la sua collezione: “Quando un prodotto diventa una scultura avviene una combinazione tra la fantasia e la realtà che ci circonda (…) Volevo creare qualcosa che mostrasse la rottura tra limiti dell’immaginazione e cambiasse la prospettiva creativa verso uno stile più spiritoso e affascinante”.

Il concept è chiaro: la società e gli oggetti di consumo si fondono tra di loro. La teiera, il cucchiaino, il cibo e tutto ciò che ci circonda si trasformano in un altro oggetto: la sedia appunto, che a sua volta richiama la linea dell’iconico stiletto.

Filosofia a parte, a me piacciono perché l’idea di sedermi in una teiera o in cucchiaino mi fa sentire un po’ come Alice in Wonderland, mentre la sedia spaghetti o quella cioccolato stimolano il mio appetito. E che dire della scarpetta di cristallo a forma di bicchiere? Degna di una Cenerentola… in versione Geisha Gourmet ovviamente!

Saranno comode? Chi può dirlo, sicuramente sono molto divertenti.

0

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *