Lugana Brut e fermo de Le Morette come un burlesque. Poi c’è il macho Perseo. Da bere con i tipi alla Cam Gigandet

by giovedì, marzo 20, 2014

Piume di struzzo, corsetti, pizzi, perle e tacchi alti. L’arte del new burlesque, varietà ammiccante e sensuale, lo trovo tutto nella bottiglia di Lugana Brut de Le Morette, un metodo Charmat lungo davvero ben riuscito. L’azienda, poi, produce anche due declinazioni di Lugana fermo davvero particolari: il fil rouge  che lega tra loro le due etichette, Benedictus e Mandolara, è il profumo e anche un gusto più fruttato rispetto allo stile Lugana classico. Sono ambedue vini piacevoli, molto “estivi”, che fanno venire voglia di esotismo.

morette

Mi ha colpito anche Perseo, uvaggio di Merlot e Cabernet Sauvigno, con appassimento naturale delle uve che ne fa un vino molto complesso, dalle sfumature ricercate. Setoso e tonico.

I vini de Le Morette mi fanno venire in mente Cam Gigandet: il suo sguardo così profondo e tenebroso mi ricorda la complessità seducente dei rossi; il suo super fisico da spiaggia ammicca verso la sapidità dei bianchi.

Sarebbe interessante provare la degustazione abbinata (Le Morette+Cam), che ne dite Geishe Gourmet?! 😉

0

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: