http://geishagourmet.com/2013/10/25/venezia-26-29-ottobre-la-biennale-del-gusto/

Venezia, 26-29 ottobre: la Biennale… del Gusto!

by venerdì, ottobre 25, 2013

Gusto

VENEZIA, 25 ottobre – Da domani la Serenissima avrà anche la Biennale del Gusto. Alle 10 di sabato 26 ottobre aprirà infatti i battenti GUSTO, biennale dei sapori e dei territori ospitata presso il padiglione 103 del Venezia Terminal Passeggeri.

Si partirà bene alle 10.30, con la presentazione della guida Slow Wine 2014 in compagnia di Giancarlo Gariglio e Fabio Giavedoni (curatori della guida), Roberto Burdese (presidente Slow Food Italia) e Marco Bolasco (direttore Slow Food Editore), oltre a esperti di arte e paesaggio.
Seguirà nel pomeriggio, dalle ore 15, la degustazione (a pagamento) delle oltre mille etichette premiate dalla guida.

Sarà allestita una grande cucina intitolata a Ugo Tognazzi, ove si alterneranno ai fornelli alcuni grandi nomi della ristorazione italiana. Chef d’eccezione e testimonial della manifestazione sarà proprio GianMarco Tognazzi, che parteciperà a una non-stop di due ore dedicata al racconto letterario-gastronomico-culinario del padre, grande attore e noto gastronomo.

Sui due piani del padiglione il pubblico troverà oltre 190 espositori, provenienti da ogni angolo d’Italia e da alcuni Paesi esteri, che presenteranno i migliori prodotti del nostro territorio.

La manifestazione – che proseguirà fino a martedì 29 – è anche un appuntamento imperdibile per chi, girovagando tra calli e campielli della città lagunare, troverà una serie di interessanti eventi Fuori Salone: i migliori ristoranti, catene alberghiere, esercizi pubblici, famose osterie e gastronomie veneziane omaggeranno GUSTO con piatti preparati ad hoc, cene a tema e aperitivi per un vero e proprio itinerario culinario.

Per il programma completo dell’iniziativa, le indicazioni utili su come raggiungerla, le prenotazioni dei numerosi momenti di show cooking e per ogni altra informazione, basta visitare il sito www.biennaledelgusto.it.

0

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *