Pasta palle. Adesso per Mozart arrivano le praline. In tutte le Mozart way d’Europa

by sabato, agosto 3, 2013

PRALINE MOZART

Avete presente le “mitiche” palle di Mozart, medaglia d’oro all’Esposizione Dolciaria di Parigi nel 1905, inventate nel 1890 dal pasticcere di Salisburgo Paul Fuerst per il centenario della morte del musicista suo concittadino? Dimenticatevele. Da oggi i fan del compositore che cantò il Marzemino trentino potranno contare su un cioccolatino “ufficiale” prodotto da fine luglio a fine maggio. E tutto, ça va sans dire, cento per cento fatto in Italia, più precisamente a Rovereto, in Vallagarina. A idearlo, infatti, è stato Walter Tomio, instancabile patron di Exquisita, fucina di dolcezze e di idee declinate in termini gastronomici ad alto tasso di calorie. Dopo i cioccolatini per il decennale del Mart, ecco che Tomio sforna le Praline Mozart, create in collaborazione con l’Associazione Festival Internazionale W.A.Mozart Rovereto e pensate anche per le Mozart Ways, una rete europea lungo gli storici itinerari di viaggio percorsi da Mozart attraverso dieci Paesi del vecchio continente. L’idea che sta dietro alla progettazione di queste praline è presto detta: «Abbiamo lavorato su due concetti – spiega Tomio – ovvero quello dell’albicocca (frutto molto presente nei dolci della tradizione di area tedesca, si pensi per esempio alla Sacher) e il Marzemino che racconta Rovereto e la Vallagarina e, come si sa, è stato cantato da Mozart nel Barbiere di Siviglia». Il risultato? Una meraviglia in due versioni, una di cioccolato extra fondente e una di cioccolato bianco. Il ripieno, invece, è invariato sia per il bianco sia per il nero: uno strato di crema di cioccolato con l’aggiunta di un lievissimo tocco di grappa di Marzemino e uno strato di polpa di albicocca («la macinatura con il tritacarne dà una sensazione al palato sorprendete»). Vi è venuta l’acquolina in bocca? Niente paura: oggi dalle 16 alle 19 potrete assaggiare le Praline Mozart in anteprima e gratuitamente, da Exquisita a Rovereto, in via Fontana 10.

Altrimenti le potrete trovare a Berlino, Londra, Parigi, Milano e in tutte le tappe delle Mozart Ways.

0

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *