http://geishagourmet.com/2013/02/19/le-bollicine-che-ti-mettono-le-ali-allaeroporto-di-fiumicino-apre-lo-spazio-bollilcine-by-ferrari/

Le bollicine che ti mettono le ali. All’aeroporto di Fiumicino apre lo Spazio Ferrari

by martedì, febbraio 19, 2013

Ferrari_Spazio_Bollicine_Fiumicino_(8)

Si chiama Ferrari Spazio Bollicine e ha da poco aperto i battenti all’Aeroporto Leonardo da Vinci di Fiumicino. Un luogo in grado di trasformare una pausa di viaggio in un momento speciale, un’esperienza nel buono e nel bello dell’Italia, dove degustare, in un ambiente che è espressione del migliore design italiano, le bollicine Ferrari accompagnate da piatti leggeri, fatti con materie prime di altissima qualità e rappresentativi della tradizione gastronomica del nostro Paese.

Il locale, nato dalla partnership con MyChef Emotion, la nuova divisione di MyChef dedicata ad iniziative di particolare pregio, si iscrive nel più ampio progetto delle Cantine Ferrari, leader in Italia nella produzione di Metodo Classico, di creare una serie di luoghi dove sperimentare modi nuovi di vivere il Trentodoc. Luoghi in cui le bollicine diventano protagoniste e si propongono come abbinamento moderno ai sapori della tavola italiana. Questa nuova apertura si affianca al primo Spazio Bollicine, aperto nella piazzetta di Madonna di Campiglio, a quello di Napoli nella storica piazza dei Martiri e a quello che si affaccia sull’esclusiva piazzetta di Porto Cervo.

Le bollicine Ferrari trovano ricercate corrispondenze negli abbinamenti creati dal talento di Alfio Ghezzi, chef stellato di casa Ferrari, che ha voluto valorizzare le specialità di varie zone della penisola all’insegna della semplicità e della verità. La semplicità dei grandi salumi italiani affettati al momento, la genuinità  dei prodotti nei loro colori naturali sinonimo di freschezza e nel rispetto delle stagioni, la bellezza delle forme integre delle mozzarelle e dei pomodorini, il gusto del pesce crudo e marinato, la purezza dell’olio del Garda Trentino DOP i carciofi alla romana o le puntarelle con colatura di alici, all’insegna del buon vivere che contraddistingue l’Italia nel mondo.

Dal punto di vista enologico, a fianco di un’ampia selezione di Ferrari Trentodoc – con la degustazione al bicchiere di tutte le etichette della casa che si spinge fino a grandi millesimati come il Giulio Ferrari Riserva del Fondatore del 1994 – sono proposti tutti i vini fermi, trentini, umbri e toscani, delle Tenute Lunelli e alcune prestigiose etichette, con un omaggio, a rotazione, alle Grandi Famiglie del Vino Italiano, iniziando con Gaja, Biondi Santi e Allegrini.

«Nato in alcune delle piazzette più prestigiose d’Italia, il Ferrari Spazio Bollicine arriva per la prima volta in un contesto aeroportuale con un concept innovativo», commenta Matteo Lunelli, presidente delle Cantine Ferrari. «Questo è un passo importante perché può costituire un modello per creare nel mondo altri locali all’insegna di quell’arte di vivere italiana di cui Ferrari è espressione».

La richiesta di  Sergio Castelli, amministratore delegato di MyChef,  di portare questa formula in aeroporto è stata accolta con grande entusiasmo da Matteo Lunelli. Dall’intesa immediata è nato un rapporto di stretta collaborazione, che unisce l’esperienza di MyChef, leader nella ristorazione aeroportuale italiana, a quella delle Cantine Ferrari e dello chef Alfio Ghezzi. Si è così arricchita ulteriormente l’offerta di Aeroporti di Roma con una proposta di ristorazione di alto livello, distintiva per immagine e contenuti.

Il Ferrari Spazio Bollicine si trova al Terminal 1, area B, in corrispondenza del gate 8.

0
2 Responses
  • roberto
    gennaio 29, 2014

    Format molto bello. Idea ottima. Prezzi spaventosi ( il primo, soprattutto) ampiamenu giustificabili se il “format” fosse trapiantato a New York. Allo scalo nazionale di Fiumicino suona a little bit esagerato.

    • Geisha Gourmet
      gennaio 30, 2014

      Grazie per il contributo, Roberto. Non ho ancora avuto modo di vederlo.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *