http://geishagourmet.com/2011/10/12/due-giorni-golosi-e-da-guinnes-per-la%e2%80%9d-festa-nazionale-della-trippa%e2%80%9d/

Due giorni golosi e da guinnes per la ”festa nazionale della trippa”

by mercoledì, ottobre 12, 2011
critico gastronomico e conduttore di Mela verde

Edoardo Raspelli, conduttore di Mela Verde, ospite dell'evento

Si avvicina il momento più significativo della articolata e coinvolgente iniziativa Un Po in Tavola, che in ottobre rende protagonista l’area sud torinese, esaltandone le sue maggiori specificità in tema di enogastronomia.
La manifestazione più attesa e più ricca di sapori è la Festa Nazionale della Trippa, organizzata  dall’Associazione per la Valorizzazione della Trippa di Moncalieri, che si svolgerà sabato 15 e domenica 16 ottobre, nell’area ex-foro boario di Moncalieri.

IL PROGRAMMA DI SABATO 15
La manifestazione si aprirà nel pomeriggio di sabato 15 ottobre con la cerimonia inaugurale, alle 15.30, alla presenza delle massime autorità cittadine e regionali, durante la quale verrà ricordata la figura di Luca Casto, giovane e brillante ideatore dell’iniziativa, che è tragicamente scomparso in un incidente stradale nello scorso febbraio.
Il programma prevede poi il raduno motociclistico con centinaia di Harley Davidson, l’esposizione di auto d’epoca provenienti dal Museo dell’Automobile e una spettacolare esibizione dei taglialegna del gruppo Stihl – Timbersports, che verrà replicato sia nella mattina che nel pomeriggio di domenica.
Alla sera, con inizio alle 20.30, si svolgerà l’atteso Gran Galà, che proporrà un particolarissimo menù a base di trippa, ciapinabò e carne bovina: i tre alimenti che sono i cardini e vengono valorizzati dalla rassegna Un Po in Tavola, che avrà come ospiti Ernesto Olivero, il fondatore del Sermig, l’importante realtà torinese a cui saranno devoluti i proventi della manifestazione e i gemelli Martin e Bernard De Matteis, campioni di corsa in montagna.

IL PROGRAMMA DI DOMENICA 16
Il clou della Festa Nazionale della Trippa sarà domenica 16 ottobre, quando nella famosa maxi-pentola dei primati verranno cucinati 24 quintali di trippa, seguendo i dettami dalla storica ricetta alla “moda Savoiarda”. Questo fiume di saporitissima e fumante trippa verrà poi distribuito in tantissime e generosissime porzioni a decine di migliaia di cultori del saporito piatto, che è il sovrano della cucina moncalierese, tanto che alla trippa è dedicata l’importante ed omonima Confraternita Enogastronomica, che nell’occasione effettuerà il proprio simposio annuale, che quest’anno ha carattere internazionale e richiamerà a Moncalieri sodalizi di cultori del “buon cibo” da Svizzera, Francia e diverse regioni italiane. Saranno proprio il Gran Priore e i suoi confratelli, insieme al famoso giornalista di cultura gastronoma, Edoardo Raspelli, a certificare qualità e grado di cottura e quindi a dare l’assenso per la distribuzione della trippa, che quest’anno, ed è una particolarità importante, proseguirà sino alle 20 e consentirà di fare una originale merenda sinoira.
La giornata sarà molto intensa e inizierà alle 9 con l’apertura degli stands degli espositori e con l’esibizione degli Sbandieratori di Grugliasco al suono della Banda Musicale di Moncalieri
La giornata, che sarà presentata dalla conduttrice televisiva Camilla Nata, sarà caratterizzata da diversi altri momenti di spettacolo (con perfomance delle due maggiori scuole di ballo e di danza della città: Jds di Denise Abrate e Balletto di Moncalieri di Barbara Casto), di divertimento e di aggregazione.

Per informazioni:
www.latrippa.com
info@latrippa.com
011.6828550

0

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *