Smoothies e frutta. Ricetta da spiaggia

by venerdì, luglio 29, 2011

Latte o yogurt e frutta fresca: cosa c’è di più buono e naturale? Se poi questo mix è bello fresco e pronto da bere, allora non si può chiedere di meglio sotto il sole di agosto. Infatti è in estate che “esplode” la moda di frullati e smoothies. Due bevande sane e nutrienti che uniscono tutto il buono dei latticini e della frutta: acqua, vitamine, minerali, proteine, zuccheri e fibre.

Con frullati e smoothies ci si assicura la giusta dose di acqua essenziale per regolare la temperatura corporea, e si fa scorta di minerali, fondamentali per reintegrare quelli persi con la sudorazione. Il tutto senza appesantire lo stomaco visto che la frutta frullata è più digeribile di quella consumata al naturale, e che le proteine di latte e yogurt sono di facile assimilazione per l’organismo.

E poi frullati e smoothies sono davvero buoni e versatili: perfetti per una pausa pranzo veloce, uno snack rinfrescante o una merenda rinvigorente. Ma sono un’ottima soluzione anche per invogliare i bambini a bere e fornire loro un’adeguata dose di minerali, proteine e vitamine.

Vi è venuta voglia di provarli? Ecco una ricetta infallibile di Assolatte ;).

SMOOTHIES AI FRUTTI DI BOSCO

Ingredienti per 4 persone
2 cestini di frutti di bosco a scelta tra fragole, lamponi, more, ribes rosso o nero e mirtilli,
250 ml di yogurt al naturale,
125 ml di ghiaccio tritato,
3 foglie di menta fresca,
zucchero o miele a piacere

Esecuzione
Metti tutti gli ingredienti in un blender e frulla fino ad ottenere una crema soffice, non troppo densa.
Se preferisci, puoi renderla più liquida aggiungendo un po’ d’acqua.
Assaggia, puoi dolcificare con un po’ di zucchero o di miele. 

Valori nutrizionali per porzione, Calcolati senza l’aggiunta di zucchero o miele
Proteine g 2.8
Grassi g 2.5 di cui saturi g 1.25
Carboidrati g 5.2
Energia kcal 53
Colesterolo mg 7

0
1 Response
  • Franco
    luglio 31, 2011

    Vorrei sapere quale dovrebbe essere la differenza tra frullati e smoothies…

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *