Educazione Enosentimentale

by venerdì, aprile 1, 2011

Devo ammetterlo. Il Professore è sempre il Professore. Analizza, medita, carpisce. Corregge anche gli errori nei testi. E poi alla fine il risultato è che  Sex and the wine con lui è diventato un romanzo di “educazione enosentimentale”. Hai capito? La Gustave Flaubert dell’enogastronomia. Beh, insomma, niente male. Voi giustamente potreste pensare che il Professore, aka Luca Amodeo, sia un amico e in quanto tale in questa definizione ci abbia messo una buona dose di simpatia. Bene, vi assicuro che l’amicizia con il Prof è nata proprio per il suo spietato senso critico nei confronti della prima edizione di Sex and the wine, che non mancava di copiosi refusi. Luca non è un tipo tenero. Ma è sicuramente una persona dotta, enogastronomicamente integerrima e pura, di una modestia imbarazzante, di una rara piacevolezza: un Prof che ti affabula (e tutti noi sappiamo quanto pochi prof abbiamo incontrato sui banchi di scuola capaci di accenderci l’interesse). Luca è un Prof per scherzo, nella vita fa tutt’altro, oltre che divertirsi a collaborare con le guide gastronomiche. E spero che si decida a divertirsi anche scrivendo qui su GG, tutto quello che vuole.

Luca Amodeo Il Professore

Di educazione enostentimentale Luca ne ha parlato ieri sera a Torino, durante l’evento-degustazione organizzato da Eataly per Sex and the wine. In pochi hanno saputo parlare di Sex and the wine cogliendone tutte le sfumature così come ha fatto il Prof, estasiando la platea. In abbinato, tortel de patate (con dimostrazione pratica fatta dalla vs GG), polenta, strudel, fantastici salumi Lenti (di cui vi parlerò in altro post) e bollicine Ferrari Rosè, fresche e solari, perfette per i piatti in abbinato e anche per la giornata, con la primavera pronta a sbocciare e la voglia, già, di spogliarsi un po’ e rinfrescarsi con qualcosa di buono 😉 .

Ecco qualche foto dell’incontro, per il quale vorrei ringraziare anche le organizzatrici: Elisa e Valentina!

GG e il tortello di patate

GG il Professore e i Lenti (Roletto)

0

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *