http://geishagourmet.com/2010/11/06/i-miei-acquisti-al-merano-wine-festival/

I miei acquisti al Merano Wine Festival

by sabato, novembre 6, 2010

GG finalmente a casa dopo l'intensa giornata al Miwf

Troppa gente, si è fatto fatica oggi a girare per il Miwf… Vuoi anche per tutti gli amici incontrati ogni due passi…Nonostante questo, GG è riuscita a fare qualche acquisto (e quando mai non ci riuscirei?? Faccio shopping anche in sogno!).

Ho assaggiato, girato per cinque ore, letto, guardato, bevuto, valutato. Alla fine mi sono portata a casa, visto che di vini non se ne poteva comperare come al solito:

1. Nduja di Spilinga del neo costituito Consorzio Nduja di Spilinga. 

Oggi la ‘nduja viene adoperata non solo per condire erbe, verdure, legumi, minestre, ma anche ragù, pasta industriale come gli “spaghetti alla ‘nduja” e la pasta fatta in casa, vedi i caratteristici “fileja”. Nei panini viene spalmata, per la sua morbidezza, come fosse mostarda o maionese, ma il suo uso è diventato caratterizzante per la pizza, sui crostini, sulle bruschette e nei toast. Per le sue caratteristiche alimentari, per il particolare sapore, per la gradevole piccantezza si va affermando come uno dei più atipici e originali prodotti tipici calabresi. La ‘nduja (dal francese andouille) è un famoso insaccato di maiale, certamente inventato con l’introduzione del peperoncino che non è soltanto condimento, o conservante, ma elemento caratterizzante.

2. Loncheados Ibericos de Jabugo del Consorcio de Jabugo, stagionato 36 e 42 mesi.

3. Salame di cioccolato bianco e amaretti di Bollani Milano 1930, in via Tirso 22. Una iperbontà per stragolosi. Correte a provarlo.

Non comprati perché non era possibile per mancanza di prodotti in vendita, ma da non perdere:

1. Carpaccio di culatello e pancetta, di Sauris, marchio Wolf.

2. Associazione regionale allevamenti alternativi e selvaggina Aras, Ancona: propongono piccione, tacchino, starna, fagiano, coturnice, cinghiale, daino, coniglio… Te li mandano a casa in tutta Italia. Penso che li proverò.

3. I micro ortaggi di Koppert Cress, Olanda

Per quanto riguarda i vini, ho assaggiato molte cose. Supertuscan da urlo, strepitosi i vini di Gulfi, Palazzo della Torre di Allegrini, uno sloveno Guerila Pinela uva Pinela e grandissimi sentori di Ananas.

Gli oggetti più cool sono di Averli. Sport Wagon: sei posti confortevoli e versatili, per accogliere perfettamente anche bottiglie di forma diversa. E con le guaine in gomma che bloccano e proteggono, viaggiare diventa un’altra storia. Mai più quel preoccupante tintinnio.

oppure Boxter

0

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: