http://geishagourmet.com/2010/10/16/folli-e-follie-in-cucina-il-21-ottobre/

Folli e follie in cucina. Il 21 ottobre

by sabato, ottobre 16, 2010

Paolo Betti e il suo staff

Castel Pergine, il ristorante hotel di Pergine Valsugana (TN),  segna il punto d’arrivo dell’edizione 2010 di Cena di Note la rassegna, culturale e gastronomica firmata dal Corriere del Veneto e Corriere del Trentino, con la collaborazione della rivista enogastronomica Papageno e il supporto del network televisivo 7 Gold e delle emittenti Radio Padova ed Easy Network, nonchè con il fondamentale contributo della banca privata austriaca Schoellerbank. Dopo un itinerario di cinque serate, in cui l’ispirazione in cucina e negli spettacoli musicali ha seguito un filo geografico ( Vesuvio, Garda, Germania, Francia, Venezia, America Latina), l’ultima puntata indaga le profondità della mente umana e si parla de “La follia in cucina” .

Peter Brunel

Giovedì 21 Ottobre a Castel Pergine si rende omaggio ad uno dei compositori più amati del Romanticismo ottocentesco, la cui vita verso la fine fu segnata da infermità mentale : Robert Schumann ( 1810-1856) , che nel 1854 fu internato nel manicomio di Endenich presso Bonn, dopo un tentativo di suicidio, e qui morì assistito dalla moglie Clara Wieck e dall’amico Brahms. Poco compreso in vita come compositore, la sua musica oggi è considerata audacemente originale per armonia, ritmo e forma. Le più belle pagine di Schumann saranno interpretate dal pianista trevigiano Igor Cognolato titolare della cattedra di pianoforte principale presso il Conservatorio statale di musica “Giuseppe Tartini” di Trieste e dall’intensa attività concertistica.

A quattro mani il menù della serata sul filo della follia in cucina, anche se le ricette ideate mantengono uno stretto contatto con il territorio e la stagionalità : se ne faranno carico Paolo  Betti, chef del ristorante Castel Pergine, e Peter Brunel, chef stellato trentino. Ecco cosa andrà in tavola : stuzzichini finger food, zuppa Arlecchino, il bollito, salmerino in brodo di sottobosco, rufioi di vitello con schiacciata di fagioli di Lamon, zucche e castagne .

I piatti sono abbinati ad una selezione di bollicine curata da Gianpaolo Girardi di Proposta Vini: Arlecchino ( Nosiola in purezza metodo Martinotti) di Roberto Zeni; Massenza Belle ( Peverella e Nosiola metodo Martinotti) di Francesco Poli; Durello di Lessini Millesimato di Giovanni Menti ; Pavana Belle ( Pavana della Valsugana, metodo classico) dell’Azienda Angelica di Civezzano ; Fior d’arancio spumante La Montecchia  di Giordano Emo Capodilista.

Collaborano all’iniziativa: Loison, pasticceri artiginali dal 1938 di Costabissara (Vicenza), AIS(Associazione Italiana Sommelier) del Veneto e il Gruppo Meggle, azienda protagonista nel settore lattiero-caseario con sede in Baviera.

Per informazioni stampa Papageno 0422/307153 e per ulteriori dettagli sull’iniziativa: www.corriereveneto.itwww.papagenonline.it

Il costo della serata (con inizio ore 19)  è di 60 euro, selezioni di vino incluse. Prenotazione obbligatoria a Castel Pergine, via al Castello 10, tel 0461 531158 verena@castelpergine.it .

 

0

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: