http://geishagourmet.com/2010/09/23/taste-of-milano/

Taste of Milano

by giovedì, settembre 23, 2010

Milano come Londra, Città del Capo, Dubai, Sydney, Amsterdam, Edimburgo e Dublino.
A settembre, dal 23 al 26, il cuore verde della città, Parco Sempione, sarà trasformato nel più grande temporary restaurant mai allestito a Milano, con 12 fra i migliori ristoranti della città per la prima volta insieme e per proporre a tutti gli appassionati della buona tavola e dell’alta cucina un’esperienza gourmet assolutamente unica.

Omar Allievi, Andrea Berton, Carlo Cracco, Filippo Gozzoli, Aimo Moroni, Yoshikazu Ninomiya, Roberto Okabe, Davide Oldani, Andrea Provenzani, Claudio Sadler, Matteo Torretta, Viviana Varese: per quattro giorni questi grandi chef lavoreranno insieme, mettendo a disposizione del pubblico la loro maestria, divertendosi a cucinare all’aperto e tenendo lezioni e corsi di cucina.
Già scenario internazionale privilegiato per moda, design e finanza, Milano diventerà così anche capitale del gusto e del buon convivio.
Dalla tradizionale cucina italiana a quella tipica meneghina e regionale, passando per le divagazioni esotiche della cucina giapponese e internazionale: Taste of Milano sarà il palcoscenico della migliore ristorazione che la città ha da offrire.

Taste of Milano è un evento a numero chiuso in modo da consentire a tutti i partecipanti la migliore esperienza possibile.

Il biglietto di Taste of Milano consente l’ingresso alle seguenti sessioni lunch & dinner:
giovedì 23 settembre dinner 18.30 – 23.30
venerdì 24 settembre lunch 11.00 – 15.30 / dinner 18.30 – 23.00
sabato 25 settembre lunch 11.00 – 15.30 / dinner 18.30 – 23.00
domenica 26 settembre lunch 11.00 – 15.30 / dinner 17.30 – 22.00

Il biglietto consente l’accesso all’intero evento e alle attività interattive proposte. Il programma delle attività sarà costantemente aggiornato su www.tasteofmilano.it

Ogni biglietto (22 euro, 13 euro per i bambini fino a 13 anni) da diritto all’ingresso ad una sola sessione a scelta tra i giorni e gli orari disponibili e resta valido esclusivamente per gli orari indicati sul biglietto.

Taste of Milano sarà la vetrina della ristorazione milanese d’eccellenza e il Parco del Castello Sforzesco lo scenario che ospiterà gli chef che meglio la rappresentano: nomi importanti quali Ristorante Cracco, Trussardi alla Scala, D’O, The Park Restaurant (del Park Hyatt Milano), Il Liberty, Il Luogo di Aimo e Nadia, Alice Ristorante, Ristorante Sadler, Ristorante Bianca, Savini, Osaka e Finger’s. Un festival gastronomico di altissima qualità, ma anche un pic-nic di lusso nel cuore verde della città, un evento cool, ma soprattutto un’occasione ghiottissima per i ”foodies” Italiani.
L’unico evento in cui sarà possibile pranzare e/o cenare nei migliori ristoranti della città spostandosi solo di pochi metri, con la possibilità di degustare le specialità di grandi chef immersi nella natura e nella tranquillità del Parco a due passi dal centro pulsante della metropoli meneghina.
Ogni ristorante proporrà tre piatti, maggiormente rappresentativi della propria filosofia culinaria, in versione da assaggio – Taste appunto – a un prezzo compreso tra i 4 e i 6 euro. Per agevolare le consumazioni piatti e drink potranno essere acquistati con la “moneta” speciale di Taste of Milano che, in onore della città, si chiamerà Ducato.

Ma c’è di più! sebbene i ristoranti siano l’attrazione principale dell’evento, non saranno l’unica!
Il Teatro degli Chef, le Lounge con i bar esclusivi, il Palco della Musica, la Scuola di Cucina, L’Accademia del Vino saranno solo alcune delle attrazioni che, con altre attività divertenti ed educative sul tema enogastronomico, formeranno la sostanza di questo incredibile appuntamento, una vera e propria festa dei ”foodies”. E poi Taste Chocolate, Taste Oil, Taste Beer, Taste Cheese, Taste Bio, Taste Fresh, Taste Wine: tante aree tematiche che ospiteranno produttori selezionati per offrire tante leccornie e ispirare sia gli chef, sia i visitatori a creare nuove e ottime ricette.

Vi segnalo, tra le attività da non perdere, quelle dei formaggi svizzeri. Davide Oltolini, noto critico enogastronomico, specializzato in tecniche di degustazione, condurrà nel corso della kermesse enogastronomia 4 corsi di degustazione incentrati su Emmentaler DOP, Le Gruyère DOP, Sbrinz DOP e Tête de Moine DOP. Chi ama la buona tavola non può perdere i 3 corsi di cucina tenuti da Gualtiero Villa, chef de La Cucina Italiana, che interpreterà i Formaggi dalla Svizzera con autentiche ricette da gourmet.

Momento clou del Taste of Milano per i Formaggi dalla Svizzera saranno le 3 lezioni di cucina di Claudio Sadler, uno degli chef più conosciuti in Italia, celebre per la creatività allegra e spontanea. Sadler illustrerà per l’occasione 3 ricette che esaltano la poliedricità di Emmentaler DOP, Le Gruyère DOP, Sbrinz DOP e Tête de Moine DOP, e condividerà i segreti della loro preparazione con i partecipanti al corso.

Allo stand istituzionale Formaggi dalla Svizzera, poi, sarà possibile degustare ancora una volta Emmentaler DOP, Le Gruyère DOP, Sbrinz DOP e Tête de Moine DOP nelle loro diverse stagionature. Tutti davvero da provare!


0

No Comments Yet.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *